Telaio: più sportivo e più rigido

Potenza e accelerazione longitudinale da una parte. Elevate velocità in curva e massima precisione di guida dall'altra. La 718 Boxster GTS e la 718 Cayman GTS puntano su un'armonizzazione dei componenti telaio dal tono ancora più sportivo. Il sistema di ammortizzatori adattivo Porsche Active Suspension Management (PASM) di serie offre un'aderenza al suolo superiore e quindi performance di guida superiori mantenendo al contempo un ottimo comfort. Come optional è possibile scegliere anche il telaio sportivo Porsche Active Suspension Management con assetto ribassato di 20 millimetri. Rispetto al telaio di serie nelle GTS, l'assetto ribassato è di 10 millimetri.

Il Porsche Stability Management (PSM), che regola automaticamente la stabilizzazione della dinamica di guida nelle situazioni limite, rileva costantemente direzione e velocità di marcia, velocità d'imbardata e accelerazione trasversale della vettura. La modalità PSM Sport è diventata parte integrante del pacchetto Sport Chrono di serie. Questa consente ai guidatori più ambiziosi di spingere i propri limiti in pista o durante i test invernali, senza scendere a compromessi dal punto di vista della sicurezza. In confronto al "PSM On", questa funzione consente un angolo di assetto sensibilmente maggiore nonché un maggior slittamento delle ruote motrici. Rende possibile uno stile di guida decisamente più sportivo, rimanendo tuttavia attivo in background.

Inoltre, altri sistemi di serie migliorano la precisione della sterzata, l'agilità e la trazione: il Porsche Torque Vectoring (PTV) con differenziale posteriore autobloccante meccanico aumenta le performance e il piacere di guida in combinazione con il Porsche Stability Management. Durante la sterzata in curva, a seguito di un impulso di frenata la ruota interna alla curva trasmette un impulso rotante intorno all'asse verticale del veicolo. In questo modo si ottimizza la precisione di sterzata e l'agilità. Tramite il differenziale autobloccante meccanico viene distribuita maggiore potenza alla ruota più lenta, a vantaggio della trazione in caso di forte accelerazione in uscita da curve strette, con significativo miglioramento della dinamica longitudinale e trasversale.

I freni in ghisa grigia con pinze dei freni rosse assicurano valori di decelerazione eccellenti, anche in situazioni di maggiore sollecitazione termica in pista. Nelle GTS sono montate di serie pinze fisse a quattro pistoncini e dischi dei freni con dimensioni di 330 x 34 millimetri davanti e 299 x 20 millimetri dietro. Disponibile come optional, il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB) con pinze fisse a sei pistoncini laccate in giallo e dischi di 350 x 34 millimetri davanti, e con pinze fisse a quattro pistoncini e dischi di 350 x 28 mm dietro.

In entrambi i modelli GTS sono montati di serie cerchi Carrera S da 20 pollici. Pneumatici 235/35 ZR 20 davanti e 265/35 ZR 20 dietro assicurano un'aderenza ottimale.

Il pacchetto Sport Chrono è di serie e comprende il sistema supporti cambio attivi. Il cosiddetto sistema PADM (Porsche Active Drivetrain Mounts) riduce le vibrazioni aggregate e i movimenti che influenzano la dinamica di guida a causa della massa complessiva del gruppo propulsore. Unisce i vantaggi dei supporti motore duri e morbidi: nelle variazioni di carico e in curve veloci, il comportamento di marcia diventa notevolmente più preciso e stabile. Sulle carreggiate non livellate, di contro, il comfort di guida resta invariato.

next item
Design: ancora più inconfondibile
previous item
Performance e motori: maggiore potenza grazie al nuovo tratto di aspirazione