Anteprima mondiale della Cayenne Turbo e 911 GT3 con pacchetto Touring

Porsche al Salone IAA 2017

Doppio debutto per Porsche alla 67a edizione del Salone internazionale dell'automobile (IAA) che si terrà dal 12 al 24 settembre: la casa produttrice di auto sportive di Stoccarda incoronerà, infatti, a Francoforte la nuovissima serie Cayenne e introdurrà l'ampliamento della gamma di modelli 911.

Dopo la spettacolare anteprima mondiale a Stuttgart-Zuffenhausen della Cayenne da 250 kW (340 CV) e della Cayenne S da 324 kW (440 CV), fa ora il suo debutto il modello top di gamma. Grazie al potente motore, agli innovativi sistemi di assistenza del telaio e all'aerodinamica attiva, la nuova Cayenne Turbo raggiunge la dinamica di marcia di una sportiva. Inoltre, Porsche presenterà a Francoforte la 911 GT3 con pacchetto Touring. Questa vettura sportiva pura ad alte prestazioni è disponibile esclusivamente con cambio manuale a sei marce e, anziché l'alettone posteriore fisso, presenta uno spoiler posteriore variabile. Festeggia il suo debutto alla fiera anche il modello GT2 RS, la Porsche 911 più potente di tutti i tempi grazie ai suoi 700 CV.

Un progetto totalmente nuovo: la nuova generazione di Cayenne

La nuova Cayenne Turbo alza ulteriormente i parametri della performance sportiva nel suo segmento. Il motore biturbo V8 da quattro litri ha una potenza di 404 kW (550 CV). L'aerodinamica attiva, che comprende uno spoiler adattivo sul tetto, le sospensioni pneumatiche adattive a tre camere, gli pneumatici misti e il nuovo freno ad alte prestazioni, è alla base dell'aumentata dinamica di marcia. Con optional come la stabilizzazione elettrica antirollio (PDCC) o l'asse posteriore sterzante, il SUV non ha nulla da invidiare alla performance di una vera auto sportiva: la nuova Cayenne Turbo accelera infatti da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 286 km/h.

Anche la Cayenne e la Cayenne S con motori V6 sono nuovi sviluppi. Motori più potenti e caratterizzati da significativi risparmi sui consumi, assieme al nuovo cambio Tiptronic S a otto rapporti, realizzano spontaneamente i desideri del guidatore per quanto riguarda potenza di accelerazione, ripresa e performance "Best in Class". Il telaio leggero, completamente ripensato, con i suoi geni da auto sportiva permette un'eccezionale dinamica di marcia, finora impossibile in questo segmento. I nuovi sistemi mirati alla dinamica di marcia hanno qui un ruolo essenziale. Al contempo, questi sistemi allargano il ventaglio delle modalità di guida anche in direzione del comfort di una berlina di classe superiore. Anche l'utilizzo fuori strada diviene più semplice per il guidatore, che ora ha la possibilità di scegliere, a seconda del terreno, tra cinque modalità di trazione e impostazione del telaio.

Due sportive d'eccezione: la 911 GT3 con pacchetto Touring e la 911 GT2 RS

La 911 GT3 con pacchetto Touring amplia la gamma già nota di sportive GT con una nuova variante di allestimento. A livello tecnico, la leggendaria e potente sportiva con motore aspirato da 368 kW (500 CV) rimane invariata, mentre il look è stato reso più discreto. Anziché il tradizionale alettone posteriore dominante, la vettura presenta lo spoiler attivo dei modelli 911 Carrera. All'interno, ad accogliere guidatore e passeggero, la dotazione in pelle. Seguendo il concetto purista che la ispira, la due posti è disponibile soltanto con cambio manuale a sei rapporti, che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. La velocità massima è di 316 km/h.

La 911 GT2 RS, con il suo motore biturbo sei cilindri da 515 kW (700 CV), è attualmente la vettura più potente e più veloce della serie 911 di tutti i tempi. Infatti, accelera da 0 a 100 km/h in appena 2,8 secondi. La velocità massima è di 340 km/h. Tradizionalmente, la sportiva GT trasferisce la propria potenza attraverso le ruote posteriori, il che rende percettibile la sua straordinaria dinamica di marcia grazie al grande piacere di guida. Elevate percentuali di alluminio, carbonio e magnesio creano la struttura leggera di cui è dotata la sportiva, che, a serbatoio pieno, pesa 1.470 chilogrammi. Ma c'è un'ulteriore particolarità: in esclusiva per i futuri proprietari di questa sportiva ad altissima prestazione, Porsche Design in collaborazione con Porsche Motorsport ha sviluppato il cronografo 911 GT2 RS.

next item
Ancor più 911 nel SUV: la nuova Porsche Cayenne Turbo