Anteprima mondiale per quattro sportive, debutto statunitense della nuova Cayenne

Il successo di Porsche continua

Con quattro anteprime mondiali, Porsche ripropone un caleidoscopio di novità al Los Angeles Auto Show: la Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo, la 718 Boxster GTS e la 718 Cayman GTS si aggiudicano un posto di primissimo piano tra i modelli delle loro serie, mentre la 911 Carrera T si propone come scelta purista e leggera. Inoltre, la nuova generazione di Cayenne celebra il suo primo ingresso trionfale negli Stati Uniti. Il Los Angeles Auto Show si svolgerà dall'1 al 10 dicembre 2017.

Il modello di punta è l'ibrida plug-in: Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo

La nuova Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo è la sportiva più versatile di Porsche. Con una potenza complessiva di 500 kW (680 CV), l'ibrida plug-in è la più potente tra le Sport Turismo ma al contempo anche la più parsimoniosa, con un consumo normale (NEDC) di 3,0 l/100 km. A una velocità massima di 310 km/h si contrappone l'autonomia puramente elettrica di quasi 50 chilometri. Allo stesso tempo, il nuovo modello di punta concilia la dinamica di marcia di una sportiva di alta classe e una maggiore idoneità all'uso quotidiano, con un concetto di spazio all'insegna dell'innovazione.

Maggiore potenza, maggiore dinamica di marcia: modelli Porsche 718 GTS

Ad accaparrarsi la pole position tra le sportive a due posti con motore centrale saranno la 718 Cayman GTS e la 718 Boxster GTS. I nuovi modelli di punta presentano un motore turbo da 2,5 litri ulteriormente perfezionato, con una potenza di 269 kW (365 CV). In più, sono di serie anche dotazioni come il Porsche Active Suspension Management (PASM) con assetto ribassato, il pacchetto Sport Chrono e Porsche Torque Vectoring (PTV), che fanno sì che la maggiore potenza si esprima con una dinamica di marcia decisamente sportiva. Con il cambio PDK opzionale, le due posti GTS accelerano in 4,1 secondi da zero a 100 km/h e raggiungono i 290 km/h. Dal punto di vista estetico, le nuove auto sportive si riconoscono dai molti elementi in colore nero, tipici dei modelli GTS.

Peso leggero per un puro piacere di guida: 911 Carrera T

Per gli appassionati delle 911 che prediligono le auto puramente sportive, Porsche ha concepito la nuova 911 Carrera T. Come il classico modello precedente del 1968, combina un peso inferiore e un'armonizzazione tipicamente sportiva. Tra le specifiche dell'auto, il cambio manuale con rapporti più corti, il telaio sportivo attivo PASM con assetto ribassato, nonché le numerose personalizzazioni esclusive. Il rapporto peso/potenza della 911 Carrera T, con 272 kW (370 CV) e propulsore a sei cilindri, si attesta su appena 3,85 kg/CV e garantisce una dinamica di marcia particolarmente agile.

Più sportiva, più comoda, più versatile: debutto statunitense della Cayenne

La nuova Cayenne fa la sua prima apparizione negli Stati Uniti. Attualmente, la nuova generazione comprende tre modelli: la Cayenne, con 250 kW (340 CV) e la Cayenne S, con 324 kW (440 CV), entrambe con motore turbo a sei cilindri, e la Cayenne Turbo, con 404 kW (550 CV) e motore biturbo V8. I motori più potenti, il nuovo cambio Tiptronic S a otto rapporti, i nuovi sistemi del telaio e una logica di visualizzazione e di comandi all'avanguardia supportata da una connettività a 360 gradi rendono ancora più netta la differenziazione tra sportività e comfort. Il SUV, rielaborato anche sul piano estetico, è disponibile per la prima volta con pneumatici misti e asse posteriore sterzante. Inoltre, la trazione integrale attiva di serie, il Porsche 4D Chassis Control, le sospensioni pneumatiche a tre camere e la stabilizzazione elettronica del rollio migliorano le prestazioni su strada.

La storia di successi continua: Porsche sul mercato statunitense

Anche nel 2017, Porsche è sulla cresta dell'onda negli Stati Uniti. Con ben 45.952 vetture consegnate, nei primi tre trimestri le vendite sono aumentate del 2,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo aumento riguarda in particolare la Macan (+ 16,3%) e la nuova Panamera (+ 52,5%). I dati di vendita sono indice di un grande apprezzamento da parte dei clienti statunitensi. Secondo il recente studio "Automotive Performance, Execution and Layout Study (APEAL)" effettuato dall'istituto demoscopico statunitense J.D. Power, la casa produttrice di auto sportive occupa per la tredicesima volta di seguito il primo posto nella valutazione generale e rimane pertanto il marchio che suscita il più elevato interesse tra gli automobilisti degli Stati Uniti. Inoltre, i modelli Porsche 911, Cayenne e Macan si affermano in prima linea nella loro categoria.

next item
La più potente tra le Sport Turismo è un'ibrida plug-in