Prestazioni sostenibili e molto spazio: Turbo S E-Hybrid Executive

Il più potente modello della serie Panamera celebra il suo esordio in Asia

Performance eccezionali e sostenibili in un modello Porsche: con la nuova Panamera Turbo S E-Hybrid, la casa produttrice di auto sportive posiziona per la prima volta un ibrido plug-in come modello top di gamma di una serie. Il motore V8 da quattro litri della Panamera Turbo viene combinato con un motore elettrico. Il risultato è una potenza complessiva di 500 kW (680 CV), con un dispiego di forza straordinario: già appena sopra il regime minimo, la Panamera Turbo S E-Hybrid fornisce una coppia di 850 Nm. La Panamera top di gamma, disponibile in Cina solo nella variante Executive con passo lungo, permette un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e una velocità massima di 310 km/h. La strategia Boost della Panamera a trazione integrale deriva dalla sportiva 918 Spyder. Il consumo medio nel nuovo ciclo di guida europeo è di 2,9 l/100 km; con il nuovo modello top di gamma è possibile percorrere fino a 50 chilometri (NEDC) in modalità puramente elettrica. La Panamera Turbo S E-Hybrid sottolinea il grande significato che l'elettromobilità riveste per Porsche.

Un concetto di propulsione unico, con motore V8 e motore elettrico

Dopo il successo del debutto della Panamera 4 E-Hybrid, contraddistinta dalla combinazione di motore V6 e motore elettrico, Porsche ha nuovamente mostrato il grande potenziale di prestazioni della tecnologia ibrida. Nella nuova Panamera Turbo S E-Hybrid si combinano un motore elettrico (100 kW/136 CV) e un motore V8 (404 kW/550 CV). La frizione di disaccoppiamento, montata nel modulo ibrido Porsche, come nella Panamera 4 E-Hybrid, si attiva elettromeccanicamente tramite un attuatore a frizione elettrica (ECA). Ne risultano tempi di reazione brevi e un alto grado di comfort. Per la trasmissione della forza al sistema a trazione integrale adattivo di serie Porsche Traction Management (PTM), come in tutti gli altri modelli Panamera di seconda generazione, si utilizza il rapido cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a otto rapporti. La propulsione E-Performance fa accelerare la berlina di lusso con passo lungo fino a 100 km/h in soli 3,5 secondi, e a velocità elevate garantisce un'eccezionale capacità di ripresa. Così la Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid, che arriva a una velocità di 310 km/h, detta una volta di più nuovi standard nella sua classe. La Panamera Turbo S E-Hybrid con sospensioni pneumatiche di serie offre un equilibrio unico in questo segmento: il comfort di una berlina di lusso unito a valori di performance di un'auto sportiva.

Il motore elettrico è alimentato a corrente da una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido con capacità di 14,1 kWh. La batteria ad alta tensione integrata nella parte posteriore si carica completamente in sei ore, tramite un allacciamento da 230 Volt a dieci Ampere. Se la Panamera, in alternativa al caricatore di serie da 3,6 kW, utilizza il caricabatteria on board opzionale da 7,2 kW e un allacciamento da 230 V e a 32 Ampere, la batteria sarà completamente carica già dopo 2,4 ore. Tramite il Porsche Communication Management (PCM) o l'app Porsche Connect (per smartphone e Apple Watch) si può avviare la carica anche in maniera temporizzata. Inoltre, la Panamera Turbo S E-Hybrid è dotata di climatizzazione a vettura ferma, per raffreddare o riscaldare l'abitacolo già durante la carica.

Triade di prestazioni sportive, comfort sui lunghi tragitti ed efficienza

Prestazioni, comfort ed efficienza formano una triade perfetta: la
Panamera Turbo S E-Hybrid si avvia per impostazione predefinita nella modalità puramente elettrica "E-Power"; fino a una distanza di 50 chilometri (NEDC), la sportiva quattro porte percorre le tratte locali senza produrre emissioni. Se si supera un punto di pressione sull'acceleratore o se si scende al di sotto di un livello di carica minimo della batteria, la Panamera passa alla modalità "Hybrid Auto", che mette a disposizione la potenza di entrambi i motori. Il consumo nel nuovo ciclo di guida europeo (NEDC, New European Driving Cycle) per i modelli ibridi plug-in si attesta sui 2,9 l/100 km con la benzina super (66 g/km di CO2) e sui 16,2 kWh/100 km con la corrente elettrica.

Vasta dotazione di serie

Della dotazione di serie della Panamera Turbo S E-Hybrid, disponibile in Cina solo nella variante Executive (passo allungato di 150 millimetri), fanno parte, tra i vari allestimenti, anche la trazione posteriore, il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), il Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC) con Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus), il servosterzo Plus e i cerchi in metallo leggero da 21 pollici nel design 911 Turbo. Sono inoltre compresi nella dotazione di base un sistema di climatizzazione a vettura ferma, elementi aerodinamici adattivi e le sospensioni pneumatiche a tre camere con Porsche Active Suspension Management (PASM). Il lancio sul mercato in Cina avverrà a ottobre 2017.

next item
In esclusiva per la Cina: Porsche Panamera Executive
previous item
Debutto asiatico a Shanghai: la Sport Turismo integra la serie Panamera